nin | nuove interpretazioni - rassegna di teatro, musica e spettacolo, Sarzana (La Spezia)

Navigation Menu

Ordinesparso al Festival della Mente

29.08.2013 \\ Commenti disabilitati su Ordinesparso al Festival della Mente

Ordinesparso al Festival della Mente

Parte a Sarzana la decima edizione del Festival della Mente, il primo festival in Europa dedicato alla creatività e ai processi creativi, e la compagnia Ordinesparso, guidata da Giovanni Beretta, parteciperà attivamente a questa edizione del Festival portando tutta la creatività dei suoi ragazzi per le strade della città. Per i tre giorni del Festival (30-31 agosto e 1 settembre) i ragazzi di Ordinesparso, tra cui molti ragazzi del Liceo Scientifico Parentucelli, organizzeranno i “comizi della mente”: si muoveranno per le strade della loro cittadina muniti di megafono leggendo le...

read more

Ordinesparso ad Acmé

24.08.2013 \\ Commenti disabilitati su Ordinesparso ad Acmé

Ordinesparso ad Acmé

Acmè, in greco antico, indicava la giovinezza, il fiore degli anni. Oggi lo stesso termine viene reinterpretato come Artisti Creativi Musicisti Eccetera! (qui il sito ufficiale, qui la pagina FB): un originale festival che si svolge ogni anno nella Cittadella di Sarzana e quest’anno si presenta alla sua quarta edizione con tantissime novità imperdibili. Acmé da l’occasione ai giovani under 35 di mettere in mostra la propria creatività attraverso la fotografia, la pittura e i fumetti, i concerti e le performance teatrali. Ordinesparso e NIN, sempre presente nelle varie...

read more

La strada continua

30.07.2013 \\ Commenti disabilitati su La strada continua

La strada continua

La strada non finisce mai sotto i piedi della compagnia Ordinesparso. Anche ad agosto saremo presenti con la nostra anima, la nostra energia e il nostro cuore. Ecco gli appuntamenti da non perdere: 1) Mercoledì 31, ore 21.30, a La mia libreria di Sarzana (Piazza Luni) ci sarà la presentazione del libro L’inconsolabile. Pavese, il mito e la memoria (Edizioni dell’Orso) di Beatrice Mencarini. Il reading verrà fatto da tre voci narranti d’eccezione: Giovanni Berretta, Valentina Rossi e Giuspi Pegolo; 2) Dal 1 al 4 di agosto, Giovanni terrà uno stage di teatro...

read more

Un paese ci vuole

22.07.2013 \\ Commenti disabilitati su Un paese ci vuole

Un paese ci vuole

I Rivoltosi dell’Ordinesparso, gruppo creatosi dal corso di teatro tenuto da Giovanni Beretta, hanno terminato il loro percorso teatrale con il Laboratorio dell’Oridinesperso e “nin” di tre giorni a Mulazzo (Pontremoli), a La Locanda in Campagna: un posto davvero suggestivo con delle persone davvero speciali ad animarlo. Una tre giorni organizzati dallo stesso Giovanni, in veste di maestro-cuoco-regista, che ha visto i ragazzi evolversi e crescere ulteriormente mettendo in pratica gli insegnamenti di un anno intero e le loro emozioni più pure. Un percorso ben...

read more

Il Piccolo Principe fra i vicoli di Castè

20.06.2013 \\ Commenti disabilitati su Il Piccolo Principe fra i vicoli di Castè

Il Piccolo Principe fra i vicoli di Castè

Il Piccolo Principe, uno degli spettacoli storici della Compagnia dell’Ordinesparso, torna a vivere Venerdì 18 Giugno, a partire dalle ore 22, a Castè, paese poco sopra La Spezia. Per l’occasione il paese stesso sarà la scena, meravigliosa, dello spettacolo, e le persone i viaggiatori che daranno vita allo spettacolo stesso. Regia di Giovanni Berretta, in scena, Valentina Rossi, Giovanni Berretta, Davide Notarantonio, Anna Taglietti, Andrea Pugnana, Cristian Zinfolino, Ilaria Baudone, con le musiche dal vivo di Simone Mulattieri, video di Alessandro Corio. Ci piace ricordare...

read more

Re: William Cidale

11.05.2013 \\ Commenti disabilitati su Re: William Cidale

Re: William Cidale

Tre domande, e tre risposte a William Cidale, autore e regista di Tempo di Semidei Sei di ritorno da una lunga parentesi milanese, nel lavoro e nel teatro: impressioni tornando a casa? Effettivamente, riuscivo a pensare molto al teatro tornando a casa, sfruttando soprattutto la prima parte della tangenziale A51 a quattro corsie. Poi, imboccando l’autocamionale della Cisa, si presentava qualche problema perché le curve mi obbligavano a una concentrazione maggiore che mi distraeva dalle riflessioni teatrali. In dieci anni il mondo drammaturgico della lunigiana è cambiato:  le compagnie...

read more

è tempo di… Semidei!

04.05.2013 \\ Commenti disabilitati su è tempo di… Semidei!

è tempo di… Semidei!

Ambientato ai giorni nostri, Tempo di semidei,  il nuovo spettacolo della Compagnia degli Evasi, vuole intrecciare le vicende di persone le quali, in una maniera o l’altra, sono costrette a rimettere in discussione le scelte fondamentali su cui, fino a quel momento, avevano fondato le proprie vite. Lo scontro non è tanto quello che si preannuncia tra le diverse maschere, ma quello, molto più micidiale, che si crea all’interno delle singole anime, incapaci di lasciare la via battuta per lanciarsi in soluzione imprevedute. Anime alla ricerca di punti fermi e granitici, desiderose di...

read more

Cenere: episodi di una Liguria partigiana

23.04.2013 \\ Commenti disabilitati su Cenere: episodi di una Liguria partigiana

Cenere: episodi di una Liguria partigiana

Cambio di programma a NIN|nuove interpretazioni: Sabato 27, al Teatro Impavidi, sarà ospite Marco Rinaldi, attore-autore-protagonista, con il suo ultimo e replicatissimo spettacolo (oltre 50 repliche) Cenere, racconti in attesa di un Aprile, produzione de Il sipario strappato di Arenzano, con la regia di Lazzaro Calcagno, regista-attore-drammaturgo, fondatore del Teatro Sipario Strappato nel 1992. Personaggi importanti del panorama teatrale italiano solo a NIN|nuove interpretazioni. Lo spettaccolo ci proporrà episodi meno conosciuti della resistenza ligure conditi di drammaticità ed...

read more

My name: il senso dell’umanità

04.04.2013 \\ Commenti disabilitati su My name: il senso dell’umanità

My name: il senso dell’umanità

Banda Kurenai, questo sabato, ci porta alla scoperta del senso dell’umanità. Un percorso che sarà il pubblico a dover fare di analisi dell’attore: attore come un’ombra si muove dentro uno spazio aldilà del tempo… come un’ombra che danza, illumina, corre e scontra corpi, scontra vite, scontra le sue stesse ombre e tutto ciò che lui non è, non è stato, non sarà. Perché così ha deciso. Una voce accompagna il pubblico e lo invita a osservare l’attore sul palco come un animale da documentario, come un esperimento… un nome che non sarà mai pronunciato, una vita che...

read more

Re: Alberto Cariola

15.03.2013 \\ Commenti disabilitati su Re: Alberto Cariola

Re: Alberto Cariola

Tre domande (e tre risposte) ad Alberto Cariola, regista di Opening day, in scena a nin, e in collaborazione con Teatrika, sabato 16 marzo. 1 Fare teatro, secondo te, cosa significa? La mia passione per il Teatro è nata nel 1974 folgorato dall’Antigone del Living Theatre. Vedere in uno spazio scenico vuoto i corpi e le voci di attori e attrici ed il carisma di Julian Beck generare la tragedia e scagliarla in platea, è stato affascinante e insieme contagioso. Da quella sera ho cominciato ad informarmi. Due anni dopo, per merito di una litigata con un’amica che mi parlava dell’Odin e...

read more